Dal 5 al 14 marzo Elezione CUN, Consiglio Universitario Nazionale

Dal 5 al 14 marzo nelle Università si voterà per il rinnovo parziale del CUN (Consiglio Universitario Nazionale).Il CUN può e deve svolgere un ruolo importante nel cambiamento necessario alle politiche universitarie, l’organo elettivo deve riconquistare la centralità nell’elaborazione di proposte per il sistema universitario e proprio per il suo essere rappresentativo delle complessità del mondo universitario è necessario garantirgli la giusta autorevolezza.

L’elezione riguarda il personale tecnico-amministrativo, i lettori/CEL e la metà della componente docente. L’altra metà della componente docente verrà rinnovata tra due anni. Si vota per eleggere un ordinario, un associato e un ricercatore.

La FLC CGIL, per il personale docente, sostiene le seguenti candidature: • Bruno Catalanotti – ricercatore area 03 (scienze chimiche) • Mario Scalet – ricercatore area 05 (scienze biologiche) • Stefano Acierno – ricercatore area 09 (ingegnerai industriale e dell’informazione) • Elisabetta Marino – professore associato area 10 (scienze dell’antichità, filologicoletterarie e storico-artistiche) • Alessandro Arienzo – professore associato area 14 (scienze politiche e sociali)

Per il personale tecnico-amministrativo e i lettori/CEL si devono eleggere invece tre componenti. La candidatura di Claudio Musicò per il personale tecnico-amministrativo e dei Lettori/CEL è la candidatura di tutta la FLC CGIL

 

Condividi e seguici:
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial