Dal Nazionale.....Vertenza diplomati magistrali: nuova rimessione all’Adunanza Plenaria

Letto 322 volte

Vertenza diplomati magistrali: nuova rimessione all’Adunanza Plenaria

Il Consiglio di Stato, con ordinanza n. 5383 del 12 novembre 2018, è intervenuto nuovamente sull’annosa vicenda che riguarda i diplomati magistrali ante 2001/02 evidenziando l’opportunità di rimettere ancora una volta la questione dinanzi all’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, ravvisando l'esigenza che questi possa "rimeditare" quanto già deciso in proposito.
E’ evidente che l’Adunanza Plenaria potrebbe confermare la decisione già assunta con la sentenza n. 11/2017 con la quale negava il diritto dei diplomati ad essere inseriti nelle GAE, oppure affermare nuovi e diversi principi, questa volta favorevoli nel riconoscere tale inserimento.
Pertanto, i ricorrenti già destinatari di provvedimenti di ammissione con riserva potranno continuare a beneficiare degli effetti di tali decisioni e, eventualmente, anche delle conseguenze della nuova pronuncia dell’Adunanza Plenaria che il Tar dovrebbe fare propria nell'ipotesi cambiasse orientamento. Si evidenzia comunque che i tempi per questa nuova pronuncia non sono per ora noti e comunque non saranno brevissimi.
Si consiglia, pertanto, a tutti coloro che siano in possesso dei requisiti per accedere al concorso straordinario per docenti della scuola primaria e dell’infanzia, di presentare la domanda nei termini e con le modalità previste dal bando.

Zircon - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.